gioielli

Come si abbinano i gioielli al look

Ogni gioiello ha la sua importanza. Ci sono collane che vanno bene su una scollatura, orecchini che si abbinano ad un’acconciatura, bracciali che co portano le braccia nude. Insomma il bijoux riesce a dare valore al nostro look, qualunque esso sia. Che sia un evento serale, o un appuntamento lavorativo, l’accessorio dà valore aggiunto ad una donna e al suo aspetto.

Troppe volte vengono sottovalutati, ma in vero gli accessori giusti, se abbinati con un filo logico e seguendo la moda, sono in grado di determinare la riuscita o meno dell’outfit creato. La prima grande regola su cui si fonda l’abbinamento è l’equilibrio: quando indossiamo una collana importante, gli altri accessori devono essere minimali, e viceversa.

Le collane

Le collane si abbinano bene ad ogni tipologia di vestito o capo d’abbigliamento purché si analizzi bene il tipo di scollatura. Se infatti indossiamo una camicia con colletto, andrà bene una catenina sottile, o un girocollo,  che si noti tenendo aperto il primo bottone. Viceversa, una collana lunga o una collana a più fili fa vene per scolpì alti, come quelli di dolcevita e maglioni.

Quando lo scollo è rotondo, bisogna optare per girocollo o collier. Quando invece abbiamo uno scollo a cuore, o uno a barchetta il gioiello si appresta ad essere la scelta migliore: sì in questo caso a collane con pendenti, laddove i ciondoli possono essere di diverse dimensione. Il classico scollo a V invece richiede collane sottili, delicate, mentre per scollature profonde vanno bene collane importante che attirano l’attenzione su quel punto di forza

Gli orecchini

Gli orecchini sono forse i gioielli più amati dalle donne. Che siano pendenti o a vitina, che siano lunghi o corte, i modelli in commercio sono davvero variegati. Il portagioie di ogni donna contiene almeno un paio per ogni modello, e anche in questo caso esistono regole ben precise per sfoggiarli.

Ad esempio, un paio sottile va bene quando si sfoggia un’acconciatura raccolta per mettere in evidenza il collo. Vanno dunque bene per la sera, così da accompagnare lunghi abiti eleganti. Per quel che concerne i colori, il gioco cromatico è importante e serve ad illuminare il viso.

Orecchini molto più elaborati, tipo quelli in stile etnico, vistosi e colorati, in coloro oro o in platino , vanno bene con acconciature vaporose, capelli mossi. Tuttavia essi non possono essere indossati insieme alla collana, altrimenti il look potrebbe appesantirsi. Comunque sia sono i gioielli perfetti da portare durante il giorno, date le forme e i dettagli importanti e poco formali.

Gli anelli

Infine ci sono gli anelli. Anche quelli vanno abbinati al look? Ovviamente la risposta è sì. I vestiti richiedono che le mani siano decorate nel modo giusto. Bisogna tenere in equilibrio forme colori e temi, per individuare l’accostamento perfetto. Quando indossiamo un abito scuro, l’anello ideale è di grosse dimensioni (ma non accompagnato ad altro).

Va bene sia variopinto che a tinta unita, per dare un’aria raffinata a tutta la mise. Viceversa se il look è giornaliero, sbarazzino, casual, andranno bene anelli di metallo, anche più di uno, purché le linee siano semplici ed essenziali.