ischia

Turismo invernale a Ischia

Se pensi che non possa esistere il turismo invernale a Ischia ti sbagli di grosso. Come dice una famosa canzone, il mare d’inverno può essere davvero meraviglioso e regalare anche delle emozioni nuove e del tutto inaspettate. Ischia è un’isola vulcanica del Golfo di Napoli e proprio per la sua collocazione è scelto da tantissime persone come meta della vacanze. Di certo non possiamo nascondere di come sia l’estate la stagione in assoluto migliore per vivere al 100% questo luogo, tuttavia, anche la stagione fredda può rivelare delle cose altrettanto interessanti da fare e da scoprire. Il nostro consiglio è quello di inserire, tra la tua lista delle possibile mete invernali, anche questa piccola isola e magari cercare già qualche bed and breakfast ad Ischia Porto. Ma cosa fare in un luogo di mare quando la temperatura non permette di stare in costume? Lo scopriamo subito insieme.

Turismo invernale a Ischia: cosa fare e dove andare

La prima cosa da notare quando si parla di Ischia è la sua dimensione piuttosto ridotta rispetto ad altre isole e che permette, così, una vera e propria atmosfera di tranquillità ed intimità nel periodo invernale. Se durante l’estate è molto visitata e popolata da tanti turisti, nella stagione fredda tende a diventare quasi un luogo di nicchia, e questo è davvero un grande vantaggio. C’è da dire, comunque, che il clima mite caratteristico di questa zona è piuttosto favorevole anche a tante attività all’aperto. Ma procediamo con ordine così da avere ben chiare tutte le possibilità che puoi avere in un tuo soggiorno ad Ischia.

Terme

Iniziamo con una della colonne portante del turismo invernale a Ischia, ovvero le terme. Ischia è ben famosa per le sue acque termali che arrivano direttamente dal sottosuolo e che si arricchiscono di tutti i sali minerali che solo un’isola vulcanica può avere nella sua terra. Acqua che fuoriesce già ad una temperatura che va dai 30° ai 40° e che rilassa il corpo, nutre la pelle e lenisce moltissimi dolori. Tanti gli hotel tra cui scegliere ed alcuni di questi sono anche immersi in un contesto naturalistico davvero suggestivo ed unico. Tra l’altro, alcuni di questi sono anche collegati al mare che non ha una temperatura così proibitiva durante le giornate invernali ben soleggiate. Pensa che spettacolo ammirare un cielo stellato invernale immerso in un’acqua splendidamente tiepida. D’altronde si sa che le stelle si vedono meglio nel mese di dicembre.

Musei e monumenti

Altra caratteristica di Ischia è che, nel suo piccolo, ha anche una bella ricchezza culturale e storica. Il Castello Aragonese, per esempio, oppure il Museo del Mare ed il Torrione di Forio solo per citarne qualcun’altro. Interessante anche il Museo archeologico di Pithecusae dove è conservata la Coppa di Nestore, ovvero uno dei primi reperti della scrittura alfabetica greca.

Le escursioni

Come abbiamo già accennato prima, il turismo invernale a Ischia è favorito dal clima molto mite che rende anche i mesi più freddi comunque idonei ad una bella passeggiata. Molti gli itinerari naturalistici ed i sentieri da scoprire con lo zaino sulle spalle. Tra l’altro, Ischia è famosa anche per il suo perfetto connubio tra mare e monti, e sono proprio quest’ultimi ad essere le mete più ambite dagli appassionati di trekking. Inoltre, in questo periodo potresti anche riuscire a fare delle foto davvero meravigliose. Toni cromatici diversi, poche persone a riempire l’orizzonte, una luce del tutto particolare che solo in inverno si ha. Tutti elementi che un appassionato di fotografia apprezza davvero molto. Come vedi Ischia può davvero essere una meta da tenere in considerazione anche nei mesi più freddi dell’anno. Perchè non fuggire dalla grigia città per tuffarsi in un vero paradiso naturale?