ricevere un finanziamento senza garante

Come ricevere un finanziamento senza garante

Ottenere un prestito può risultare spesso una vera e propria corsa ad ostacoli. La soluzione migliore per agevolare la pratica è senza dubbio mettere un garante. Costui potrà coprire la somma qualora l’intestatario non riuscisse a onorare l’impegno preso. Trovare un garante, però, non è facile perché si tratta di una soluzione delicata. Spesso sono i genitori o i familiari più stretti ad intervenire in aiuto. Purtroppo, anche e soprattutto il garante deve avere dei determinati requisiti e i genitori non sempre hanno l’età giusta per accedere ad un finanziamento. Fortunatamente esistono delle possibilità alternative quando non si ha un reddito stabile e non si trova un garante. Di seguito un breve vademecum per ottenere un prestito senza garante.

Prestiti tramite Social Lending e Special Cash

Una prima possibilità è accedere a prestiti tra privati on line. Questo sistema nel mondo dei finanziamenti è innovativo e nel nostro Paese esistono già diverse piattaforme sul web che si occupano di ciò. Con le piattaforme Social Lending, si possono ottenere piccole somme in prestito. Questo meccanismo on line è semplice: i privati mettono a disposizione il loro capitale in favore di chi non ha busta paga o garante, per finanziare dei progetti dai quali guadagneranno gli interessi anche piuttosto alti. Come le banche, queste piattaforme si riservano la possibilità di rifiutare la richiesta di prestito se non sono certi dell’affidabilità del soggetto richiedente.

Il prestito Special Cash è di Poste Italiane e permette di ottenere dai 500 ai 3000 euro senza busta paga e senza garante. Per accedere al prestito sarà però necessario offrire altre solide garanzie o la documentazione che attesti un introito fisso.

Prestiti cambializzati

Il prestito cambializzato è tra i più rapidi sistemi di accesso a finanziamenti per coloro che non hanno un garante. La restituzione avviene tramite le cambiali mensili e il tasso applicato è fisso. La cambiale è il titolo di credito del debitore che, se non assolve al debito, viene segnalato come protestato dall’istituto di credito

Prestito d’onore e fiduciario

Ci sono altre due forme di accesso ad un prestito agevolato per chi non ha ancora un reddito stabile. Il prestito d’onore, ad esempio, è perfetto per i giovani che hanno un progetto imprenditoriale ma non hanno possibilità di accesso al credito bancario. Questo tipo di prestito ha una percentuale molto alta a fondo perduto, mentre la restante parte della somma ha un tasso d’interessa e una rateizzazione agevolata. Per accedere a questi fondi, però, è necessario seguire un iter ben preciso e avere determinati requisiti.

Gli studenti meritevoli possono, inoltre, avere accesso al prestito fiduciario utile per proseguire gli studi. Anche per questo tipo di prestito è necessario avere determinati requisiti e un ISEE molto basso.