maca peruviana

Le proprietà benefiche della maca peruviana

Che cos’è la maca peruviana

E’ una pianta usata in campo alimentare e le cui radici sono usate in campo medicinale da millenni. Assomiglia nella forma all’aglio generalmente con il colore giallognolo simile alla patata. Il colore delle radici è molto correlato a quello dei suoi semi. E’ conosciuta anche con i nomi di Ginseng Peruviano o Ginseng delle Ande. Appartiene alla stessa famiglia del cavolo (brassicaceae) di cui ne mantiene molte somiglianze. E’ una pianta originaria della Cordigliera delle Ande presenti in Bolivia e Perù e viene usata fin dai tempi delle antiche tribù delle Ande.
Questa pianta cresce sugli altipiani ad altezze comprese tra i 3900 e i 4500 metri ed è considerata una pianta che esaurisce i terreni, motivo per cui, per la sua coltivazione, vengono concimati con il letami proveniente dagli animali erbivori tipici di quei luoghi e culturalmente si lascia riposare un terreno dopo un uso limitato di questa coltivazione.

Le proprietà benefiche della maca peruviana

Fin dall’antichità viene considerata come antiossidante, in grado di aumentare l’energia generale e come fortificante per il corpo umano. Porta benefici al sistema nervoso e aiuta ad aumentare la concentrazione e la memoria. Inoltre non possiede sostanze eccitanti come può essere la caffeina. Possedendo al suo interno due aminoacidi quali la lisina e l’arginina agisce come afrodisiaco ed è indicata per risolvere problemi di libido, fertilità e disfunzione erettile. Valida quindi sia per gli uomini che per le donne che soffrono di questi sintomi. Viene indicata anche per la cura dell’anemia e la stanchezza cronica, per migliorare le capacità fisiche e atletiche e per aumentare le proprie difese contro le malattie di stagione.

Che cosa contiene la maca peruviana

Esaminando dal punto di vista nutrizionale 100 grammi di questo fantastico tubero possiamo rilevare che contiene un totale di 350 Kcal di cui il 70% di carboidrati ma, nonostante questo possa sembrare tanto, occorre dire che la sua curva glicemica è nella media. Come è possibile ciò? Perché la maca possiede amidi e fibre che smorzano la curva degli zuccheri.
Inoltre contiene:

  • Vitamina B1 e B2. Sono la Tiamina e la Riboflavina, una combinazione contro la stanchezza psicofisica e contro i sintomi infiammatori.
  • Vitamina C. Una delle vitamine essenziali per il corpo umano e presente in quantità più che discrete che insieme alla vitamina B2 è un’arma eccezionale contro gli stati di malessere.
  • Calcio e Ferro. Componenti importantissimi per la nostra salute, per le ossa e per moltissime trasformazioni chimiche all’interno del nostro organismo.
  • Potassio e Iodio. Presenti in un equilibrio perfetto sono fondamentali per drenare i liquidi e combattere la troppa assunzione di sodio presente nelle diete moderne.

Gli utilizzi della maca peruviana

Data la sua struttura completa che la rende definibile come super-cibo vediamo perché è importante provare la maca peruviana.
Fatica e stress. La maca possiede una grande percentuale di aminoacidi essenziali (10,2%) e oltre a questo annovera al suo interno sali minerali, vitamine e carboidrati. Tutta questa struttura la rende ideale per combatter stress e fatica e può essere quindi usata anche dai culturisti data la presenza di steroli. Azzeccato è definirla un’anabolizzante naturale che permette l’aumento muscolare sia come massa che di forza.
Ossa e sistema immunitario. Data la presenza non indifferente di calcio è l’ideale per aumentare la densità ossea e combattere l’osteoporosi e l’anemia. Utile inoltre durante la crescita per lo sviluppo regolare scheletrico. I suoi contenuti di vitamine la rendono perfetta contro i sintomi influenzali classici (febbre, tosse, eccetera).
Fertilità. Gli alcaloidi e gli steroli presenti regolarizzano tutto il sistema ormonale in entrambi i sessi. Nelle donne permette una migliore regolazione del ciclo e combatte i dolori del mestruo. Utile anche nella sindrome pre-mestruale dove aiuta a ridurne i sintomi. Negli uomini agisce come un viagra naturale aumentando il moto degli spermatozoi e il volume seminale.

Dove si può trovare la maca peruviana

In erboristeria, nei settori omeopatici (solitamente presenti nelle farmacie) e anche online. La si può trovare come estratto secco, compresse e capsule. Sebbene la scienza non conosca i meccanismi basici degli effetti di questa pianta l’assunzione orale in dosi alimentari è considerata praticamente sicura (normalmente si consigliano fino a 3 grammi al giorno). Non si conoscono effetti collaterali su soggetti perfettamente sani ma è sconsigliata in fase di gravidanze e allattamento previa consulenza col proprio medico di fiducia.
In formato polvere la maca può essere assunta anche sciogliendola semplicemente in acqua. Ma il suo massimo lo raggiunge abbinandola a frutta, yogurt e latte con i quali è possibile creare, ad esempio, frullati energizzanti e freschi. O anche messa sui preparati proteici per renderli più gradevoli al palato. Un altro uso comune della maca in polvere è il suo uso nell’arte panificatoria. Grazie infatti al gusto dolciastro può essere mescolata alle varie tipologie di farine per creare prodotti buonissimi quali biscotti salutari, pancakes e panini per la prima colazione.