Chiesa di Santa Francesca Romana

Le migliori chiese per sposarsi a Roma

Roma è senza dubbio una delle location migliori dove poter vivere il giorno del proprio matrimonio. Ecco perciò qualche utile consiglio in merito alla chiesa da scegliere: nella Capitale se ne possono trovare davvero tantissime e tutte molto suggestive.

La Basilica dell’AraCoeli in Campidoglio

Questa chiesa è particolarmente bella e famosa in quanto sorge sull’estremità del Campidoglio. Tra la sede del Comune e l’Altare della Patria si trova questa basilica di rara bellezza. La scalinata non è certo delle più semplici per le spose, ma contribuisce indubbiamente alla spettacolarità del posto. La navata è qualcosa di spettacolare che fa rimanere letteralmente a bocca aperta.

La Basilica di Sant’Alessio sull’Aventino

Nel quartiere Ripa di Roma si trova questa chiesa molto bella e scelta da tante coppie per il proprio matrimonio. La particolarità è nella facciata che viene preceduta da un elegante portico. Nella sommità di tale portico si trova un piano attico coronato da una grande balaustra. L’interno risale al Settecento e presenta ben tre navate. Sulla sinistra c’è un pozzo che secondo la tradizione apparteneva alla casa di Sant’Alessio.

La Chiesa di San Giovanni e Paolo

Al Celio sorge questa chiesa molto graziosa e che risulta essere un bellissimo posto dove sposarsi. Assai emozionante la storia legata ad essa dato che sorge sui resti di una casa nella quale i due santi subirono il martirio. Adesso è un autentico santuario molto raffinato e dove si respira un’atmosfera di puro raccoglimento. Una delle chiese più sfarzose di Roma ma nel contempo anche elegante. Questo spiega il motivo per cui anche svariate celebrità l’abbiano scelta come posto dove sposarsi.

La Chiesa di Santa Maria in Montesanto

A pochi passi a piedi da Piazza del Popolo si trova questa meravigliosa chiesa. Questa viene anche chiamata ‘Chiesa degli artisti’ dato che la domenica mattina viene celebrata una messa a cui prendono parte esponenti del mondo dell’arte e della cultura. All’interno si possono ammirare opere spettacolari e tra giochi di luce le pregiate decorazioni faranno da cornice da sogno per uno scenario fantastico.

La Chiesa di Santa Francesca Romana

Non nota come tante altre delle chiese di Roma, questa è dedicata ad una monaca benedettina del 1400. Qui sorge una lastra di pietra dove sono evidenti due impronte che, secondo la tradizione, sembra appartengano a San Pietro e San Paolo. Una delle caratteristiche che contribuisce al suo grande successo tra gli sposi è il fatto che sorge tra il Foro Romano e il Tempio di Venere. Si capisce dunque quanto questa possa essere una location molto suggestiva dove vivere una cerimonia speciale.

La Basilica di Santa Maria degli Angeli e dei Martiri

Si trova in Piazza della Repubblica ed è un’opera di Michelangelo che mantenne intatte le strutture dell’Antica Roma risalenti alle Terme di Diocleziano. Si tratta di una basilica ricchissima di opere d’arte e perciò visitata ogni giorno da decine di turisti che rimangono a bocca aperta nell’ammirare tanta bellezza. Attualmente questa chiesa è molto importante non solo per chi vuole sposarsi in una cornice speciale, ma anche perché qui si svolgono le cerimonie ufficiali di stato.

La Chiesa di San Pietro in Montorio

Questa è una delle chiese più belle di Roma dato che sorge proprio al Gianicolo. Si ha perciò la possibilità di ammirare panorami fantastici dell’intera città con tutti i suoi monumenti e le lucci mozzafiato. Qui la tradizione vuole che fu crocifisso l’apostolo Pietro fu crocifisso a testa in giù. Nel cortiletto c’è anche il Tempietto del Bramante con le sue sedici colonne. Uno scenario favoloso in cui vale la pena sposarsi. Inoltre qui sorge una fontana molto bella: insomma location indicata per chi vuole sposarsi a Roma. Comodo anche il parcheggio che è capiente e che permette di accogliere tutti gli invitati del proprio matrimonio.

Un servizio di catering cosa comprende?