Aste su eBay

Aste eBay: come puntare su un’asta

Per partecipare a un’asta su eBay bisogna individuare il prodotto che intendete acquistare e pensare all’offerta che vorreste fare. Per acquistare su eBay bisogna essere essere registrati, perciò se non lo avete ancora fatto inserite i vostri dati nel form di iscrizione e fate il login. Considerato che i dati che fornite (indirizzo, città, nome, cognome ecc…) verranno utilizzati dal venditore per spedirvi la merce, evitate di usare nomi falsi per evitare poi di trovarvi senza la merce che avete acquistato.

Quando immettete un importo in un asta avete due modi per farlo. Potete semplicemente limitarvi ad offrire poco di più dell’importo attuale (nell’esempio potreste inserire 1,50 euro) oppure una cifra che più o meno rappresenta la vostra puntata massima.

Immaginiamo che il vostra offerta massima per il prodotto che avete individuato sia 10 euro. Invece di puntare 1,50 euro, potreste puntare direttamente la vostra offerta massima di 10 euro. Su eBay noterete che la vostra offerta sarà la più alta, ma comparira la cifra di 1,50 (non 10,00.

eBay sa che il vostro massimo è di 10,00 euro ma visto che 1,50 euro bastano per superare l’offerta precedente, questo è quello che il sistema punta in automatico per voi. Supponiamo a questo punto che un altro utente interessato allo stesso oggetto faccia un offerta di 2,00 euro. La vostra offerta di 1,50 generata da eBay verrebbe superata. Sapendo però che il vostro massimo è di 10,00 euro, il sistema rilancerà per voi a 2,50 ovvero quel tanto che basta per farvi essere nuovamente il miglior offerente. Questo avverrà ogni volta che la vostra offerta verrà superata e ovviamente fino ad un massimo di 10,00 euro che è la cifra che avevate detto ad eBay di voler usare.
Quando un utente supera i vostri 10,00 euro eBay non rilancerà più per voi e sarete quindi obbligati a fare manualmente altri rilanci